adinsiemelink

Francesco Galante (1884-1972) ✿

Francesco Galante (Margherita di Savoia, Foggia, 1884 – Napoli, 1972) è stato un Pittore, disegnatore, incisore italiano. Suoi maestri furono Michele Cammarano e Vincenzo Volpe, il primo per il paesaggio e il secondo per la figura, generi in cui Francesco Galante eccelse.
Dopo gli studi presso l’Accademia di BB.AA., nel 1904, ottenne infatti il primo premio assoluto sia nella figura che nel paesaggio. Dopo aver lavorato come illustratore per alcune importanti case editrici milanesi (Sonzogno e Treves), si dedicò completamente alla pittura, allestendo mostre sia in Italia che all’estero.
Ha esposto alle Promotrici Salvator Rosa di Napoli del 1904, 1911 e 1914, alle Biennali di Venezia dal 1910 al 1923, alla Biennale di Napoli del 1911, alla “Secessione” di Roma del 1913, al Salon d’Automne di Parigi. Ha eseguito numerosi affreschi in edifici pubblici, tra cui il soffitto del Teatro di Corte del Palazzo Reale di Napoli, quella della Chiesa di S.Maria di Nocera Inferiore, ecc..
Ha illustrato con disegni opere di Benedetto Croce, Salvatore Di Giacomo, Roberto Bracco. E’ stato anche un efficace cartellonista, realizzando manifesti per le feste di Piedigrotta. Considerato l’ultimo, grande esponente della tradizione napoletana, Galante ha aggiornato il naturalismo della formazione partenopea con “esperienze impressioniste e macchiaiole.
Sue opere figurano in numerose collezioni pubbliche e private, tra cui il Circolo Artistico Politecnico di Napoli e, in Puglia, tra l’altro, oltre che a Margherita di Savoia, presso il Comune di Bari, la Pinacoteca provinciale di Bari e la Galleria Provinciale d’Arte Moderna di Foggia.





















Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy