adinsiemelink

07/08/19

Federico MALDARELLI (1826-1893 ✿
















Federico Maldarelli (Napoli, 1826 - Napoli, 1893) è stato un pittore, scultore e docente italiano, di impronta accademica neoclassica.
Federico Maldarelli ebbe i primi rudimenti dell'arte dal padre Gennaro, pittore napoletano, e successivamente fu allievo di Costanzo Angelini, pittore neoclassico, tramite cui poté partecipare fin da giovanissimo alle mostre d'arte Borboniche
Nel 1867 partecipò all'Esposizione universale di Parigi e nel 1880 al Salon, con due dipinti di ridotte dimensioni - Bagno e Assunzione - che lo fecero conoscere ed apprezzare anche sui mercati inglese e tedesco, dove le sue opere furono richieste dai collezionisti più che in patria, dove si affermava il verismo, promosso dal suo amico e coetaneo Domenico Morelli. Ne è testimonianza il successo ottenuto a Rochester nel 1878, presso la Rundel Gallery, dei dipinti Il bagno pompeiano e La vergine vestale.
Federico Maldarelli creò anche opere scultoree, a partire dal 1878.
Fece parte del consiglio direttivo dell'Accademia di belle arti, sotto la presidenza di Domenico Morelli, che lo nominò ispettore onorario della Pinacoteca di Capodimonte.
Fu eletto vicepresidente, al primo Congresso artistico italiano di belle arti di Parma, del 1870.
Nel 1877 diresse alcune delle cerimonie di inaugurazione dell'Esposizione nazionale di Napoli, alla quale si propose ancora con due opere neopompeiane.


Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy