adinsiemelink

04/06/18

Camille Pissarro (1830-1903) ✿


Jacob Abraham Camille Pissarro (/ʒa'kɔb abra'am kam'ij(ə) pisa'ʁo/; Charlotte Amalie, 10 luglio 1830 – Parigi, 13 novembre 1903) è stato un pittore francese, tra i maggiori esponenti dell'Impressionismo.
I dipinti di Pissarro ricevettero lezioni fondamentali da Jean-Baptiste-Camille Corot e dei vari pittori di Barbizon, i quali avevano cercato di liberare il paesaggismo dalle pastoie della pittura classica, impegnandosi al contempo di trascrivere direttamente il paesaggio sulla tela con una grande attenzione agli stimoli cromatici e luminosi.





































Altra preziosissima fonte di ispirazione fu il repertorio pittorico di Gustave Courbet, dal quale Pissarro attinse le composizioni saldamente costruite e i vigorosi contrasti.

Al di là di Constable e Turner, che Pissarro apprezzò durante il soggiorno londinese, molto potente fu l'influenza esercitata dalle antichissime stampe giapponesi, nelle quali viene delineata un'atmosfera fluttuante, fiabesca, grazie all'utilizzo di colori smaglianti e di composizioni ardite.
Pissarro ne rimase profondamente affascinato, al punto da rivolgere al figlio Lucien le seguenti parole:
« È meraviglioso. Ecco cosa intravedo nell'arte di questo sorprendente popolo ... niente che salta immediatamente all'occhio, una calma, una grandezza, un'unità straordinaria, una radiosità tenue e sommessa » - Camille Pissarro



Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy