adinsiemelink

03/06/12

✿ Gaston BUSSIÈRE (1862-1928) ✿

Deux Enfants Aux Couronnes De Fleurs
Juventa



Hélène de Troie 1895
Plafond de la Salle du Conseil Municipal de Mâcon, detail  France
Hélène de Troie 1895
Cassandre sur les remparts de Troie
The Splendors and Miseries of Courtesans -Honoré de Balzac
The Splendors and Miseries of Courtesans -Honoré de Balzac
Brunhilds awakening
La Fée des Oiseaux
Enchantment
Émaux et camées
Tristan et Iseult
Tristan et Iseult
La Révélation, Brunnhilde découvrant Sieglinde et Siegmund
La Mort des Preux
 Salammbô 1907
Yseult, la blonde
Isolde,1911
Isolde,1911
Ophelie in Water
Waterlilies 1901
Tahoser 1886
Salomé - 1914
Exotic Dancers 1880
Joan of Arc

Titania Endormie
Beauté orientale
Exotic Dancer
La Danse de Salomé
Dance of the seven veils. 1926
les papillons d'or
La Scène du Serpent de Salammbô
 Nymph, 1929

Sea Nymphs at a Grotto
Les Néréides
Gaston Bussière (Cuisery, 24 aprile 1862 – Saulieu, 29 ottobre 1928) è stato un pittore francese, appartenente al movimento dei simbolisti.
Gaston Bussière studiò all'Accademia di Belle arti di Lione prima di essere ammesso alla Scuola di Belle arti di Parigi, nell'atelier di Alexandre Cabanel e poi in quello di Pierre Puvis de Chavannes.
Nel 1884 vinse il premio "Marie Bashkirtseff" e, dal 1885, iniziò ad esporre al Salon.
Assai vicino a Gustave Moreau, trovò spunti di ispirazione in Hector Berlioz ("La dannazione di Faust"), così come in Shakespeare e in Wagner. Realizzò le illustrazioni per "Splendeurs et misères des courtisanes" di Balzac, apparso nel 1896, "Émaux et camées" di Théophile Gautier, "Salomè" di Oscar Wilde e infine per alcune opere di Flaubert.
Per un certo tempo fu vicino a Joséphin Péladan, fondatore dell' Ordine del tempio dei Rosa Croce ed espose nel Salon dei Rosa Croce dal 1893 al 1895.
Al Museo delle Orsoline di Mâcon è conservata una notevole collezione di sue opere.

1 commento:

Info sulla Privacy